Paolo e Adriano, chi è più cambiato?

Uno Leopardi, l’altro doppiogiochista. Vedremo.

details